Corso Terzo Livello

Il terzo livello è interamente dedicato all’affascinante arte dell’abbinamento del vino al cibo. Il percorso enogastronomico dell’abbinamento, iniziato con lo studio dei principi di alimentazione e della successione di vini e cibi in tavola, culmina nella scoperta della combinazione perfetta, in cui gli aspetti salienti di un cibo e di un vino si armonizzano e si esaltano reciprocamente.

Il corso è composto da 10 lezioni, ed è riservato ai soci in regola con il tesseramento associativo per l’anno in corso che abbiano frequentato già il corso di 2° livello FISAR.

Al termine del corso, soltanto per coloro che non abbiano effettuato oltre 3 assenze, verrà rilasciato l’attestato di frequenza che darà possibilità di accedere all’esame finale per la qualifica di Sommelier.

FISAR Pontedera si riserva di limitare il numero massimo delle iscrizioni oltre una certa soglia, per garantire il miglior apprendimento alle persone registrate al corso stesso

Programma del Corso

Gli argomenti previsti nelle varie lezioni sono (l’ordine potrà variare a seconda della disponibilità dei docenti):

  1. Alimentazione
  2. Metodologia dell’abbinamento
  3. Gli antipasti
  4. Primi piatti, salse e condimenti
  5. Le carni
  6. Il pesce
  7. Verdure, funghi, tartufi
  8. I Formaggi
  9. I Dolci
  10. Cucina del territorio
  11. Esame finale (Prova scritta)
  12. Esame finale (Prova orale)

Costo del Corso

Il costo del corso è comprensivo di tutto il materiale formativo, inclusi i vini in degustazione (3/4 per serata) e il 4° volume didattico Il Sommelier – abbinamento cibo-vino metodo FISAR.

Per il pagamento è richiesto un acconto al momento dell’iscrizione, ed il restante suddiviso in due diverse rate. Eventuali ulteriori dilazionamenti o modalità di pagamento particolari potranno essere concordati con il Direttore di Corso e con il Tesoriere.

Esame per Ottenere la Qualifica di SOMMELIER

Dopo aver seguito i tre corsi di formazione ed entro 12 mesi dal termine del terzo livello sarà possibile sostenere l’esame per il conseguimento della qualifica di sommelier.

Al fine di sostenere l’esame non è necessario pagare alcuna tassa di iscrizione, è sufficiente essere regolarmente tesserati FISAR.

L’esame si articola in tre prove, una scritta, una orale ed una pratica che nel loro complesso determineranno il punteggio finale.